Giugno 26, 2022

le aziende che lo hanno chiamato – Corriere dell’Umbria

Sponsor, diritti d’immagine, meeting, social: il campione olimpico è già una star milionaria

La vita di Marcell Jacobs è cambiata in 9″80: il tempo con cui ha corso la finale dei 100 metri dell’Olimpiade vincendo uno storico oro e che lo farà diventare ricchissimo. Il suo manager ha svelato le cifre che lo sprinter nato in Texas ma cresciuto a Desenzano sul Garda andrà a guadagnare in futuro. A iniziare dai prossimi meeting: “Per Jacobs si può arrivare a un ingaggio sino a 150mila dollari, circa 125mila euro, per le prossime riunioni del circuito Diamond League”. Cifre rivedibili al rialzo “se gli sconfitti a Tokyo vorranno la rivincita”.

 

 

Insomma, il premio economico che riceverà dal Coni per la vittoria della medaglia d’oro, 180mila euro, sarà solo una goccia di un mare ricchissimo. La Nike sborserà subito 100mila dollari per la prima uscita di Marcell nel meeting di Eugene il prossimo 21 agosto. Poi lo sponsor tecnico del baffo, che segue Jacobs dovrà rivedere l’attuale contratto. Poi ci sono i diritti di immagine, quelli che sono l’autentica miniera d’oro di un atleta di livello planetario. Si parla di almeno circa 3 milioni di euro a stagione.

 

 

“Mi hanno chiamato già in tanti, dalle case produttrici di occhiali sportivi a industrie alimentari come il parmigiano. E c’è stato un interessamento anche da parte della Ferrari. Ma come detto, non c’è fretta. Prima dobbiamo pianificare il futuro di Marcell e in questo processo andrà coinvolto, oltre al diretto interessato naturalmente, anche il suo gruppo sportivo delle Fiamme Oro, con il quale c’è già molta collaborazione” ha svelato il manager. Il portafoglio sarà sempre più gonfio perché molte aziende cercheranno di accaparrarselo per il prossimo triennio e dai 3 milioni stimati non sarà difficile arrivare a 5.

 

 

Altri articoli

Leggi anche