Gennaio 29, 2022

Computer News | Trovare i contenuti desiderati

Notizie, commenti, articoli, reportage, foto e video da tutto il mondo scelti dalla redazione di Internazionale.

Omicron, studio Uk su un milione di casi: rischio ricovero è un terzo rispetto alla variante Delta

2 min read
Omicron, studio Uk su un milione di casi: rischio ricovero è un terzo rispetto alla variante Delta

Ascolta la versione audio dell’articolo

Il rischio di ospedalizzazione con la variante Omicron è circa un terzo di quello della variante Delta, secondo uno studio condotto in Gran Bretagna nelle ultime settimane.
Il Regno Unito sta vivendo un’impennata dei casi di Covid-19 proprio a causa della variante individuata in Sudafrica, molto più trasmissibile: sono per esempio 189.846 le infezioni giornaliere di venerdì 31 dicembre. Anche i ricoveri ospedalieri crescono, ma le informazioni rilasciate dal governo inglese autorizzano all’ottimismo: la variante Omicron sarebbe più mite rispetto alla Delta.

Tutto si basa su un’analisi pubblicata dall’Agenzia per la sicurezza sanitaria del Regno Unito che ha lavorato assieme all’unità di biostatistica Mrc dell’Università di Cambridge su 528.176 casi Omicron e 573.012 casi Delta. Il numero di pazienti che hanno bisogno di ventilazione meccanica è rimasto costante fino a dicembre, a differenza dei precedenti picchi della pandemia. Lo studio rivela poi che i vaccini possono funzionare bene contro Omicron. «Il rischio di ospedalizzazione è inferiore per i casi Omicron con infezione sintomatica o asintomatica dopo 2 e 3 dosi di vaccino, con una riduzione dell’81% del rischio di ospedalizzazione dopo 3 dosi rispetto ai casi Omicron non vaccinati», ha comunicato l’Ukhsa.

Susan Hopkins, consulente medico capo dell’ente, ha detto che l’analisi è in linea con altri segnali incoraggianti su Omicron, specificando che il servizio sanitario potrebbe ritrovarsi ancora a fare i conti con tassi di trasmissione alti. «È troppo presto per trarre conclusioni definitive sulla gravità e la maggiore trasmissibilità di Omicron e l’aumento dei casi nella popolazione over 60 in Inghilterra significa che rimane altamente probabile che ci sarà una pressione significativa sul sistema sanitario nelle prossime settimane». L’aggiornamento giornaliero dei dati di venerdì ha mostrato 12.395 pazienti in ospedale, in crescita rispetto alle 11.542 di giovedì, all’insegna di un trend in forte aumento. Tuttavia, la cifra è ben al di sotto del picco di oltre 34.000 di gennaio.