Gennaio 29, 2022

Computer News | Trovare i contenuti desiderati

Notizie, commenti, articoli, reportage, foto e video da tutto il mondo scelti dalla redazione di Internazionale.

furti a raffica nelle villette della zona residenziale, è allarme – Corriere dell’Umbria

2 min read
furti a raffica nelle villette della zona residenziale, è allarme – Corriere dell'Umbria

Giorgio Palenga

15 gennaio 2022

Furti a raffica, nelle ultime settimane, nelle villette della zona residenziale di Calvi dell’Umbria, in provincia di Terni. Addirittura, dalle feste di Natale 2021 a oggi, si sono registrate ben sette effrazioni, in qualche caso portate a termine con vere e proprie razzie, in altri solo tentativi poi interrotti.

 

A creare allarme e apprensione nei residenti c’è il modus operandi: i banditi agiscono anche quando i proprietari sono in casa. I ladri entrano in azione solitamente non appena calano le prime luci della sera. L’ultimo episodio la sera di giovedì 13 gennaio 2022, nell’abitazione di due donne che erano appena uscite – era il tardo pomeriggio – per fare due passi. Poco distante da casa, le signore hanno notato un’auto, con a bordo tre persone, che si stava dirigendo verso la propria abitazione, nella zona della Collegiata.

A quel punto le due donne hanno deciso di tornare verso casa e i loro sospetti si sono rilevati fondati perché, una volta davanti alla propria villetta, hanno notato due dei ladri che avevano già scavalcato la recinzione ed erano entrati in giardino. Alla vista delle padrone di casa, i malviventi hanno riscavalcato, sono saliti in macchina, dove li aspettava il terzo, e si sono dileguati.

 

E’ solo l’ultimo, come si diceva, di una serie di episodi  segnalati, oltre che alla Collegiata, anche a Calvi paese, in località San Silvestro e nella frazione di Piloni. In un caso il padrone di casa ha trovato due banditi sulle scale di casa, appena aperto la porta d’ingresso. In un altro i topi d’appartamento sono entrati nel secondo piano della villetta mentre i proprietari erano al primo. Sui furti stanno indagando i carabinieri della locale stazione.

“In paese c’è preoccupazione – sottolinea Alfio Nesta, capogruppo d’opposizione in consiglio comunale – questo tipo di episodi sono ormai quasi all’ordine del giorno. L’appello è a tutte le istituzioni interessate, in primis il Comune, ad attivarsi per far aumentare i controlli”.