Giugno 26, 2022

Al Gran notturno di Maclodio scocca l’ora delle semifinali

Una serata indimenticabile. Così si prospetta il terzultimo atto della 43ª edizione del Gran Notturno di Maclodio. E, non solo perché il torneo entra nella fase cruciale con l’andata delle semifinali, ma soprattutto perché ad aprire le danze è in programma una partita ancor più attesa ed esaltante: il «remember match».

Una sfida amiperchévole in ricordo degli amici e dei collaboratori del torneo perché negli ultimi anni sono scomparsi. A sfidarsi: da una parte la rappresentativa degli amici di Domenico formata da ex calciatori del Brescia – su tutti Marco Zambelli, tra gli ideatori di questo incontro – e dall’altra la rappresentativa degli amici del torneo formata da ex calciatori del panorama del calcio bresciano.

Mai come in questo caso gli occhi sono puntati sul fischietto di giornata, ovvero, l’arbitro internazionale Daniele Orsato (coadiuvato dagli assistenti di serie A, Sergio Ranghetti e Luca Mondin). Questo l’antipasto di serata previsto alle ore 21, poi a seguire il menù propone due portate succulente, ovvero l’andata delle semifinali. La prima sfida mette di fronte la Carrozzeria Grazioli/Oleodinamica Moratti/Autodemolizione Buffoli e l’Imbal Plast Soncino. La Carrozzeria Grazioli arriva all’ultima fase del torneo forte di un percorso immacolato con tre successi.

L’Imbal Plast invece, dopo il ko all’esordio con Lazzaroni Giardini/Carmagnola Garden non ha più sbagliato un colpo, riuscendo – nell’ultimo turno – a vendicare la sconfitta inziale grazie ad un successo pirotecnico ai calci di rigore. Il blocco franciacortino trascinato da Sodinha e Scaglia si confronta con la formazione cremonese capitanata dal centrocampista Roberto Ranieri del Renate di serie C.

La seconda semifinale oppone due icone dei tornei notturni, i bomber Carmine Marrazzo e Emanuele Bardelloni. Il capocannoniere dell’ultimo campionato di Eccellenza ha condotto la Pe.Pi Coffe & More tra le migliori quattro con tre vittorie su tre. L’ex attaccante del Franciacorta è riuscito a spingere Bar Milano 2 in semifinale nonostante il ko con la Grazioli.

EMBED [box Newsletter SPORT]

Altri articoli

Leggi anche