Agosto 12, 2022

Al We make future 2022 il MiC cerca il dialogo con le imprese

Nella nuova cornice della fiera di Rimini, si è conclusa la X edizione del We Make Future (16-18 giugno 2022), la giorno festivo della cultura digitale e dell’innovazione sociale, in cui si sono affrontati tanti temi diversi tra loro come l’intelligenza artificiale, la lotta alla criminalità organizzata, la robotica, le criptovalute, lo sviluppo sostenibile, e il digital marketing. Anche quest’anno i numeri della kermesse sono importanti, 36mila visitatori (+50% rispetto al 2021), oltre 250 espositori e 100 eventi concentrati in tre giorni molto intensi. In un contesto diverso dalla solita fiera del restauro e della valorizzazione patrimonio culturale, il Ministero della Cultura ha presentato nel suo stand, curato dal Segretariato generale e dalla Digital Library, le migliori esperienze e novità tecnologiche dei musei italiani del 2022.

Piattaforma HERA – Parco archeologico di Paestum e Velia

Leggi anche