Giugno 26, 2022

Allerta caldo in Italia: bollino arancione in quattro città venerdì 17 giugno

Allerta caldo in Italia: emanato bollino arancione in quattro città nella giornata di venerdì 17 giugno. Tutti i dettagli verso l’altolla situazione climatica.

CREATOR: gd-jpeg v1.0 (using IJG JPEG v62), quality = 75

Allerta caldo in Italia: bollino arancione verso l’alto quattro città nella giornata di venerdì 17 giugno. L’impennata di temperature riguarderà Brescia, Firenze, Perugia e Torino.

Allerta caldo in Italia: bollino arancione in quattro città venerdì 17 giugno

Nella giornata di venerdì 17 giugno, una potente ondata di caldo travolgerà l’Italia centrosettentrionale.

In particolare, saranno le città di Brescia, Firenze, Perugia e Torino a dover affrontare un’allerta caldo di livello 2 con bollino arancione.

La annuncio è stata comunicata attraverso la diffusione del bollettino per le ondate di calore redatto dal Ministero della Salute in collaborazione con la Protezione Civile.

Per quanto riguarda il bollettino arancione che connoterà le quattro città italiane, l’allerta caldo di livello 2 corrisponde a “condizioni meteorologiche che possono rappresentare un rischio per la salute, in particolare nei sottogruppi di popolazione più verso l’altoscettibili, anziani, bambini e donne in gravidanza”.

Secondo il documento diramato dal Ministero della Salute, poi, il bollettino giallo è stato applicato per le città di Bologna, Bolzano, Frosinone, Milano, Rieti, Roma, Trieste, Venezia e Verona. Con il bollino giallo, si indica un livello di pre-allerta che indica condizioni metereologiche che anticipare il verificarsi di una significativa ondata di calore.

LEGGI ANCHE: Caldo africano, Brunetti (CNR): “Valori sempre più alti, preoccupa la siccità”

Altri articoli

Leggi anche